FINANZIATA LA RETE IDRICA DI MANFRIA, PROGETTO GIA’ CANTIERABILE: LAVORI INIZIERANNO FRA 40 GIORNI

FINANZIATA LA RETE IDRICA DI MANFRIA, PROGETTO GIA’ CANTIERABILE: LAVORI INIZIERANNO FRA 40 GIORNI

Manfria avrà la propria rete idrica. La frazione balneare non è mai stata fornita di un sistema efficiente e da anni i residenti la reclamano. Oggi c’è un decreto di finanziamento da quasi 2milioni e mezzo di euro. Il risultato è frutto dell’azione messa in campo dall’assemblea territoriale idrica presieduta dal sindaco di Niscemi Massimiliano Conti e diretta dal dirigente gelese tonino Collura. Un gioco di squadra, come lo ha definito il sindaco Lucio Greco che premia il lavoro svolto in questi mesi dall’Ati, organo che in provincia di Caltanissetta si è costituito con 5 anni di ritardo. La nuova rete idrica è solo il primo passo per rendere la vivibilità di Manfria a portata di cittadino. Soddisfatto il presidente convinto che solo il dialogo fra ente gestore, Ati e sindaci possa portare ad una normalizzazione del servizio idrico in tutta la provincia di Caltanissetta. Anche Niscemi ha ricevuto un’importante finanziamento che si Lega a quelli di Riesi, Caltanissetta e Campofranco. L’obbiettivo dell’Ati è efficientare un servizio che in provincia ha sempre sofferto pesanti carenze. 

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *