CONVEGNO SUL TEMA DANTE, TERZIARIO FRANCESCANO NELL’AMBITO DEL PREMIO LAUDATO SI’

CONVEGNO SUL TEMA DANTE, TERZIARIO FRANCESCANO NELL’AMBITO DEL PREMIO LAUDATO SI’

Sabato 9 ottobre, al liceo ginnasio Eschilo, è stato ospitato un convegno sul tema “Dante, terziario Francescano”. Oltre a commemorare il 700esimo anniversario della morte del poeta toscano, il convegno è stata un’occasione per parlare del rapporto tra Dante e l’ordine dei frati Francescani, grazie ai contributi del cappuccino padre Giovanni Salonia e il conventuale padre Franco Careglio. Molti non lo sapranno ma il sommo poeta ha un intercorso importante coi Francescani che hanno influenzato, profondamente, la sua opera letteraria e poetica. Non a caso nella divina commedia l’alighieri dedica versi splendidi a san Francesco con un intero canto a lui riservato nel paradiso. Scopriamo allora come egli abbia avuto un’ininterrotta storia di comunione e familiarità con l’ordine Francescano. Al convegno è seguito il conferimento del premio “Laudato sì mi Signore” destinato a coloro i quali si sono distinti nel mondo dei media. Quest’anno sono stati premiati la giornalista e anchor-women Rai, Josephine Alessio e il regista e docente di cinematografia Alberto di Giglio, di cui è stato proiettato il film “Il giorno dei barbari” la straziante storia del martire ceco-slovacco Jan Vojtassak. Infine, con un toccante momento di silenzio sono stati ricordati l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, assassinati in Congo nel febbraio di quest’anno.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *