PIOGGIA DI FINANZIAMENTI DA AGENDA URBANA: 6 MLN PER EFFICENTAMENTO ENERGETICO E CENTRO SOCIALE

PIOGGIA DI FINANZIAMENTI DA AGENDA URBANA: 6 MLN PER EFFICENTAMENTO ENERGETICO E CENTRO SOCIALE

Continua la pioggia di finanziamenti da parte della Regione nei confronti di Gela. Gli ultimi decreti emanati dal governo regionale hanno permesso di sboccare importanti fondi pari a circa 20 milioni riguardanti lo sviluppo economico e urbano della città. Una notizia rincuorante che fa spazio all’amarezza sopraggiunta negli scorsi giorni a causa della bocciatura dei finanziamenti che sarebbero dovuti arrivare grazie al Pnrr, piano nazionale di ripresa e resilienza. Si tratta di finanziamenti che aggiunti agli 8 milioni circa del progetto una via e tre piazze dovrebbero donare alla città nuova linfa e un nuovo volto. L’Amministrazione continua a lavorare anche sul fronte “qualità dell’abitare”. Arrivano notizie anche per quanto riguarda la mobilità ferroviaria. Infatti, una settimana fa all’expo ferroviaria 2021 tenutasi a Milano si è parlato lungamente di mobilità green ed è stata anche l’occasione per discutere del progetto Alstom. Si tratta di un’iniziativa della compagnia francese Alstom da cui prende il nome il progetto che ha intenzione di convertire migliaia di linee ferroviarie in disuso con treni ad idrogeno a basso impatto ambientale. L’azienda che sta già operando in Lombardia nella val Camonica ha, a sorpresa, aperto alla possibile trasformazione anche in diverse tratte ferroviarie in disuso della Sicilia tratte che coinvolgerebbero anche Gela come la Modica-gela, gela-Canicattì e Lentini-gela. Il tutto si potrebbe realizzare con le giusto condizioni in un momento in cui sia l’Amministrazione che Eni hanno più volte espresso la volontà di puntare sull’idrogeno come risorsa innovativa e sostenibile.

di Stefano Blanco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.