A DOMENICO RUSSELLO IL 31ESIMO PREMIO “VIR SINGOLARE VIRTUTE” ASSEGNATO DAL KIWANIS

A DOMENICO RUSSELLO IL 31ESIMO PREMIO “VIR SINGOLARE VIRTUTE” ASSEGNATO DAL KIWANIS

E’ andato al giornalista e scrittore gelese Domenico Russello il 31esimo premio “vir singolare virtute”  assegnato ogni anno dal Kiwanis Club di Gela. L’iniziativa è stata riproposta  dopo lo stop subito l’anno scorso  a causa della pandemia. L’obbiettivo del Club è premiare  un personaggio illustre della  città, distintosi particolarmente attraverso l’esercizio della professione, veicolando il nome della città di Gela in Italia e nel mondo. Nel corso degli anni è andato a professionisti, scrittori, ingegneri e medici . È stato il presidente uscente Dego Lana a consegnare il premio. A presiedere il Kiwanis sarà Vincenzo patti. La serata è stata l’occasione per riunire i soci. Era presente anche il luogotenente Giuseppe Impoco. Domenico Russello, impegnato anche nel mondo dell’associazionismo,   è un giovane orgoglio tutto gelese.   scrive per la Sicilia da oltre dieci anni. Dentro e fuori le pagine del giornale, con la sua Enna, si impegna a valorizzare le ricchezze della città, racconta l’impegno sociale e culturale dei giovani. Sfrutta al meglio anche la potenza dei social, interagendo con i suoi followers attraverso interessanti sondaggi offrendo sempre interessanti spunti e riflessioni. Da qualche settimana ha pubblicato la sua prima fatica letteraria, c’è sempre il mare che è già un successo. Cresciuto ad osservare gli incantevoli scogli di Manfria dalla sua casa, nero su bianco, attraverso dieci storie, ha voluto raccontare il rapporto che Lega ogni individuo al mare.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *