VENTUNESIMA EDIZIONE DEL PREMIO “LA GORGONE D’ORO”: AL CENTRO LA CULTURA, DIVERSE PERSONALITA’ PREMIATE

VENTUNESIMA EDIZIONE DEL PREMIO “LA GORGONE D’ORO”: AL CENTRO LA CULTURA, DIVERSE PERSONALITA’ PREMIATE

Cala il sipario sulla 21esima edizione della gorgone d’oro. Un compleanno importante, di cui ne va orgoglioso il centro di spiritualità Cristiana Salvatore Zuppardo, che anche quest’anno ha organizzato la manifestazione. Al Club nautico si è dato spazio alle eccellenze, siciliane e non. Dai riflettori della rai  in città sono arrivati Peppino Mazzotta, meglio conosciuto come ispettore fazio ne il commissario Montalbano e Domenico Centamore direttamente dalla fortunata fiction Makàri. Il premio è andato anche a due giornalisti. Franco Infurna, che per oltre 40 anni con la sua penna ha raccontato Gela e Francesco  grana vaticanista del fatto quotidiano. C’era anche il sindaco di noto Corrado Bonfanti, nonché autore del libro “il mancato disastro di Vendicari e Marzamemi” che ripercorre, a distanza di 50 anni, la storia del tentato insediamento di un polo industriale nei pressi della riserva di Vendicari. A presentare la serata la giornalista Flaminia Belfiore. Premita anche la scrittrice Simona lo Iacono. In giuria Sara Zappulla Muscarà.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *