L’INGRESSO DI DEMOCRAZIA CRISTIANA SBIADISCE IL CIVISMO, UNA BUONA IDEA: “PROGETTO CIVICO ANCORA SANO”

L’INGRESSO DI DEMOCRAZIA CRISTIANA SBIADISCE IL CIVISMO, UNA BUONA IDEA: “PROGETTO CIVICO ANCORA SANO”

L’ufficiale adesione dell’assessore al decoro urbano Giuseppe Licata alla nuova democrazia Cristiana, segna di fatto l’ingresso in Giunta di un nuovo partito, dopo Forza Italia, Udc e Italia Viva. Non conta rappresentanze in Consiglio Comunale, anche se l’indipendente Vincenzo cascino sembra essere molto vicino all’adesione. Con quattro sigle presenti in Giunta va a scolorirsi sempre di più quel progetto civico che ha portato Greco alla vittoria. Di fatto i civici restano quelli di un’altra Gela e Una Buona Idea.   diversamente da quanto accaduto con Udc ed Italia Viva nessuno sembra essere particolarmente infastidito dalla presenza in Giunta della new entry. In passato, in realtà gli ingressi dei nuovi partiti in Giunta  hanno sempre creato discrepanze nella maggioranza del sindaco, specie se ufficializzati senza passare dal confronto con gli alleati.   sarà l’effetto del  vicino rimpasto , che probabilmente vedrà tagliato fuori il referente della democrazia Cristiana Giuseppe Licata, sia capace di tenere a freno gli animi degli alleati, anche dei più critici. Alla presentazione ufficiale del partito c’era persino Pierpaolo Grisanti di Liberamente. Al secondo assessorato guardano con attenzione Forza Italia e Una Buona Idea, fortemente convinti di meritarselo, anche se il sindaco non si è ancora sbilanciato.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *