TENUTELLA OFF LIMITS, PONTE CHIUSO CON BLOCCHI DI CEMENTO E RESIDENTI INFURIATI: “SIAMO IN OSTAGGIO”

TENUTELLA OFF LIMITS, PONTE CHIUSO CON BLOCCHI DI CEMENTO E RESIDENTI INFURIATI: “SIAMO IN OSTAGGIO”

Blocchi in calcestruzzo a sbarrare il ponte di Tenutella: da oggi non si passa. Il genio civile Duilio Alongi durante l’ultimo sopralluogo è stato chiaro. Il ponte sembra tenersi per inerzia – ha dichiarato. Secondo il legale Emanuele Maganuco andrebbero approfonditi gli accertamenti visto le tante criticità che si sono già venute  a creare con la chiusura totale del ponte. L’unica alternativa al ponte è rappresentata da una strada di campagna, pericolosa e sconnessa. La deputata regionale del M5S Ketty Damante ha già incontrato l’assessore alle infrastrutture Marco Falcone. “sta verificando la possibilità di creare un percorso alternativo da realizzare nell’immediato con i costi a carico della Regione” – ha scritto su Facebook. Intanto cresce la preoccupazione dei residenti. C’è tanta paura. Dalle semplici commissioni quotidiane, ai problemi di ordine pubblico e sicurezza fino alle emergenze. Infine a Tenutella è già scoppiata l’emergenza rifiuti. Da quando è stata firmata l’ordinanza restrittiva, i mezzi della  Tekra non hanno più transitato il ponte e di conseguenza l’azienda ha smesso di ritirare la spazzatura.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *