PROFUGHI AFGHANI A SIGONELLA, AVVIATA UNA RACCOLTA DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ

PROFUGHI AFGHANI A SIGONELLA, AVVIATA UNA RACCOLTA DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ

Sono riusciti a fuggire da Kabul, hanno abbandonato il loro paese ma con se non hanno quasi nulla. Sono donne, bambini, uomini afghani alla ricerca di una vita migliore. Un aereo dell’aeronautica militare italiana li ha messi in salvo e adesso sono a Sigonella in attesa di una destinazione sicura. Rimarranno nella base militare statunitense ancora per pochi giorni. Hanno bisogno di generi di prima necessità, di indumenti, coperte, scarpe ma anche di giocattoli. Da qui l’iniziativa promossa dal Lions Club International di Gela di lanciare una raccolta di tutto ciò che può essere necessario per vivere.

di Donata Calabrese

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *