PONTE DI PIANA MARINA INTERDETTO, “VIVIAMO MANFRIA” INCONTRA GRECO E CHIEDE INTERVENTO PREFETTURA

PONTE DI PIANA MARINA INTERDETTO, “VIVIAMO MANFRIA” INCONTRA GRECO E CHIEDE INTERVENTO PREFETTURA

Poco o nulla si è mosso da quando il ponte di piana marina che collega Gela e Butera è stato interdetto al traffico. In realtà le transenne nono state divelte e da li si passa tranquillamente. I residenti avevano già manifestato dubbi sulla chiusura, forse avvenuta frettolosamente. Ora la situazione è in un limbo. Il sindaco Lucio Greco ieri ha incontrato il presidente dell’associazione viviamo Manfria e l’avvocato Emanuele Maganuco. Il ponte è l’unico collegamento fra Gela e piana marina. Una zona dove insistono diverse residenze di gelesi, che li ci vivono non solo in estate. L’unica alternativa è rappresentata da una strada lunga km e sconnessa. L’associazione ripone fiducia nell’intervento della prefettura. Il caso del ponte di piana marina rischia di complicarsi a causa di inghippi burocratici non indifferenti.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *