CONSUETI PRANZI IN FAMIGLIA, CENE FRA AMICI E SPIAGGE SPORCATE IN VIOLAZIONI DELL’ORDINANZA

CONSUETI PRANZI IN FAMIGLIA, CENE FRA AMICI E SPIAGGE SPORCATE IN VIOLAZIONI DELL’ORDINANZA

Lo scorso anno ci aveva dimostrato come nonostante il Covid-19 molti soprattutto giovani non volessero rinunciare alla classica nottata di ferragosto in spiaggia e quest’anno non è stato da meno. in barba all’aumento dei contagi e all’ordinanza del sindaco diversi ragazzi e ragazze si sono riversati nelle spiagge. tuttavia bisogna dire che il numero di “festaioli da spiaggia” è stato decisamente più contenuto rispetto agli scorsi anni. molti hanno optato per una cenetta in famiglia o tra amici per poi godersi l’aria di mare magari con una passeggiata ma c’è stato anche chi forse ancora più incoscientemente ha riempito i locali e discoteche incurante di assembramenti e norme. le conseguenze del giorno dopo sono state le solite che ormai tutti conosciamo. sporcizia, bottiglie di vetro, plastica e immondizia varia sparsa in tutto l’arenile. eppure sia ieri che stamani le spiagge sembrano in buone condizioni. Prestissimo in mattinata è stata effettuata la pulizia del litorale e lo svuotamento dei cestini ovviamente stracolmi di il ferragosto. non sono mancate alcune lamentele seppur pacate e qualche prodigo bagnante di sua iniziativa ha deciso di aiutare e di dare una mano per ripulire.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *