QUATTRO SEMINARISTI ENTRANO A SERVIZIO DELLE COMUNITÀ PARROCCHIALI CON IL DIACONATO

QUATTRO SEMINARISTI ENTRANO A SERVIZIO DELLE COMUNITÀ PARROCCHIALI CON IL DIACONATO

Continua il percorso di fede per il gelese Francesco Spinello. insieme ad altri quattro seminaristi, presso la basilica cattedrale di Piazza Armerina,   è stato ordinato diacono insieme a Gianfranco pagano, di Butera Enrico Lentini di Piazza Armerina e Salvatore Crapanzano di Valguarnera Caropepe. la vocazione di Francesco Spinello nasce nel contesto parrocchiale di s. Francesco. poi l’ingresso in seminari e il conseguimento del baccellierato in s. teologia il 6 novembre del 2020 presso la Pontificia Facoltà Teologica San Giovanni Evangelista. Francesco è anche uno studente di teologia fondamentale presso la Pontificia università gregoriana di Roma. Con l’imposizione delle mani da parte del Vescovo e la preghiera di consacrazione il candidato viene ordinato diacono. nella simbologia del rito rientra anche l’indossare le vesti liturgiche, che per il diacono sono la stola e la dalmatica. tra i riti liturgici carichi di significato c’è anche la consegna del Vangelo, che il diacono è chiamato ad annunciare. “il diacono serve il popolo di dio nella diaconia della liturgia, della predicazione e della carità servono il popolo di dio, in comunione col Vescovo e con il suo presbiterio. grande la soddisfazione del vicario foraneo don Pasqualino di Dio, che ha visto crescere Francesco in un percorso di fede sempre in evoluzione.

di Graziano Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *