CONTINUA LO SCONTRO TRA I RESIDENTI DI TENUTELLA E L’AMMINISTRAZIONE BUTERESE

CONTINUA LO SCONTRO TRA I RESIDENTI DI TENUTELLA E L’AMMINISTRAZIONE BUTERESE

Prosegue lo scontro tra i bagnanti di contrada Tenutella e l’Amministrazione buterese. Dopo gli avvenimenti e le polemiche di circa tre settimane fa il sindaco Francesco Balbo aveva provveduto ad installare due bidoni per l’immondizia. Bidoni non utili per la raccolta differenziata ma comunque utili per evitare che i bagnanti lasciassero i rifiuti in giro per la spiaggia. Ciò che si è venuto a creare e che probabilmente l’Amministrazione non si aspettava è che nelle scorse settimane le spiagge libere di Tenutella sono state invase dai bagnanti e la grande affluenza vista in generale in tutta marina di Butera ha fatto si che anche i bidoni fossero presi d’assalto. Questo importante afflusso di persone ha portato alla luce l’inefficacia di questi due bidoni dalla capienza di 10l circa e che sono risultati assolutamente insufficienti per contenere tutti quei rifiuti. Nei giorni subito successivi al weekend, dunque, i bagnanti hanno segnalato più volte la pienezza dei due cesti che però non sono ancora stati svuotati e a circa una settimana di distanza la preoccupazione è che l’immondizia venutasi a creare possa spargersi in tutta la spiaggia e finire in mare. Un servizio incompleto e carente. Allora molti lamentano lo spettacolo indecoroso a cui residenti e turisti sono costretti a assistere ogni giorno e che paradossalmente risulta più osceno rispetto a prima che arrivassero i bidoni.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *