CERIMONIA E INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO IN RICORDO DEI CADUTI NELL’OPERAZIONE HUSKY 78 ANNI FA

CERIMONIA E INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO IN RICORDO DEI CADUTI NELL’OPERAZIONE HUSKY 78 ANNI FA

Sono passati ben 78 anni dall’avvenimento che, secondo solamente allo sbarco in Normandia, ha deciso le sorti della seconda guerra mondiale. L’operazione Husky questo era il nome in codice dell’operazione che portò gli alleati americani a sbarcare nelle coste della nostra città e su quelle Siracusane. Gela ancora oggi è riconosciuta come la prima città europea che accolse l’esercito americano sul continente permettendo in questo modo di scacciare in modo definitivo l’influenza nazi-fascista sulla penisola e successivamente in Europa. Tuttavia nonostante il lungo tempo trascorso sono molte le ombre che ancora nascondono i fatti di quel tragico 10 luglio. Per questo il monumento inaugurato nel lungo mare e la targa affissa al municipio vogliono ricordare i caduti di entrambi gli eserciti senza distinzione di casacca. La giornata di oggi è stata anche l’occasione per abbandonare le briciole di risentimento e trasformare il dolore del passato in gioia e speranza per il futuro.

di Stefano Blanco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *