Italia Viva Gela ha deciso di partecipare al sit-in di protesta contro l’ampliamento della discarica decisa da Musumeci che ancora una volta mortifica il nostro territorio

Italia Viva Gela ha deciso di partecipare al sit-in di protesta contro l’ampliamento della discarica decisa da Musumeci che ancora una volta mortifica il nostro territorio

Italia Viva Gela ha deciso di partecipare al sit-in di protesta contro l’ampliamento della discarica voluta dal Presidente Musumeci, consapevoli che si è trattato di una mera testimonianza contro la decisione del presidente Musumeci di ampliare la discarica di Timpazzo. Una scelta che ancora una volta mortifica il nostro territorio in termini ambientali e di salute dei cittadini. E’ evidente che la protesta di oggi non sia servita a dare una soluzione ad un problema che va invece affrontato nelle sedi competenti. Chiediamo quindi al Sindaco: 1) esercitare i numerosi poteri che la legge gli attribuisce quale primo responsabile della salute dei cittadini, financo di impedire con ordinanza il transito degli autocompattatori; 2) chiedere a S.E. il prefetto un incontro urgente alla presenza del governo regionale ed ottenere la revoca del provvedimento regionale di ampliamento; 3) impugnare i provvedimenti del presidente Musumeci innanzi al tribunale amministrativo.

A rendere la nota è Giuseppe Perna referente Italia Viva Gela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *