INAUGURATO L’HUB VACCINALE AL PALACOSSIGA. IL FUTURO DI GELA RIPARTE DA QUI

INAUGURATO L’HUB VACCINALE AL PALACOSSIGA. IL FUTURO DI GELA RIPARTE DA QUI

“La bella stagione inizia da qui”. E’ il claim che fa bella mostra di sè all’ingresso del PalaCossiga, il palazzetto dello sport gelese convertito in hub vaccinale al quale è stato, metaforicamente, affidato il compito di traghettare la città fuori dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Qui, quando si sarà entrati a pieno regime, si arriverà a vaccinare 1500 persone al giorno, per cui, si calcola che tutti potranno aver ricevuto almeno una dose entro la fine di luglio.

L’hub realizzato al PalaCossiga è ampio e confortevole, studiato e realizzato non solo per immunizzare la popolazione gelese ma per mettersi al servizio dell’intera provincia. Massiccia la macchina che si è messa in moto da mesi e che continuerà ad operare per garantire il massimo dell’efficienza e delle prestazioni, dalle forze dell’ordine al personale medico e infermieristico.

Alla cerimonia inaugurale, alla fine, non ha potuto prendere parte il Presidente della Regione, Nello Musumeci, in isolamento dopo l’ufficializzazione della positività dell’assessore all’agricoltura, Toni Scilla, ma ha presenziato l’ing. Salvo Cocina, dirigente generale della Protezione Civile siciliana. In prima fila anche Sua Eccellenza il Prefetto, Chiara Armenia.

Il Comune, nelle ultime settimane, ha fatto tutto quanto era di sua competenza e si è affidato a Ghelas per arrivare pronti ed impeccabili a questo importante appuntamento. Autorizzazioni rinnovate e messe in regola, illuminazione ripristinata sia all’interno che all’esterno, messa in sicurezza, pulizia, sistemazione complessiva dell’impianto. E’ stata una vera corsa contro il tempo, ma grazie alla sinergia con Regione, ASP e Protezione Civile e alla collaborazione delle associazioni di volontariato del territorio è venuto fuori un modello senz’altro da esportare ed imitare.

A Palazzo di Città si è pensato anche a tutti coloro che non hanno la possibilità di muoversi con i propri mezzi per raggiungere l’hub. Il Comune, in accordo con AST, ha messo a disposizione 8 bus navetta della linea 1 (4 la mattina e 4 il pomeriggio) che, dopo essere partito dalla stazione e aver attraversato praticamente tutta la città, arriva direttamente al Palacossiga.

A gestire e ad organizzare materialmente prenotazioni e vaccini è l’ASP di Caltanissetta, la quale annuncia che fino a oltre la metà di giugno è già tutto sold out. Un grande risultato, che fa ben sperare e che indica una grande fiducia dei cittadini nei confronti di questa campagna vaccinale, che finalmente decolla e accelera dopo tutti i problemi dovuti ai limiti strutturali dell’ex mattatoio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *