FLOP VACCINI IN CITTÀ PER PAURA, GIARRIZZO: “È L’UNICA ARMA CONTRO IL COVID, VACCINATEVI”

FLOP VACCINI IN CITTÀ PER PAURA, GIARRIZZO: “È L’UNICA ARMA CONTRO IL COVID, VACCINATEVI”

Ancora paura dei vaccini – lo dicono i dati delle prenotazioni in questi giorni – dalle parrocchie agli ospedali. Dopo le cause di trombosi e effetti indesiderati, c’è ancora preoccupazione e non fiducia. Ma l’esperto, dott. Emanuele Giarrizzo a Rete Chiara afferma: è l’unica misura e arma per abbattere il covid”. Paura, preoccupazione, non fiducia da parte della popolazione per il vaccino. I dati parlano chiaro. Pochi vaccini, flop nell’isola per le prenotazione all’interno delle chiese. Numeri bassi. Vaccini a rilento. Pare che fare un esame sierologico prima di fare il vaccino, è una scelta obbligatoria oltre che intelligente e permette di evitare la maggior parte delle reazioni più violente che il vaccino stesso può determinare. Ma il consiglio rimane sempre quello di vaccinarsi nonostante diversi elementi di cronaca che hanno vissuto diversi vaccinati. Ed è per questo che molti medici, come il dott. Emanuele Giarrizzo, direttore sanitario della clinica Santa barbara e molti altri ancora stanno consigliando di fare prima l’esame sierologico. Bisogna essere certi di non aver avuto un contatto con il virus e di non avere anticorpi, altrimenti si rischia il fenomeno Ade. Il consiglio è quello di vaccinarsi perché il vaccino è l’unica arma per la lotta contro questo maledetto virus. Bisognerebbe incentivare una campagna di informazione a tutta la cittadinanza, fare un un’indagine di medicina preventiva per capire se il paziente è idoneo al vaccino. Il problema non è il vaccino, il problema è la faciloneria con cui il vaccino viene somministrato ha detto il dottore – bisogna stare attenti, come in tutte le cose, bisogna guardare se qualcuno ha già fatto il covid, sintomatico o asintomatico che sia. I dati parlano chiaro, per l’appunto, diversi hanno preferito non vaccinarsi , evitare iniziative volte ad incentivare la campagna vaccinale anche all’interno delle chiese proprio per la paura e la non fiducia al vaccino. Bisogna ascoltare le raccomandazioni degli esperti dice il dottor Giarrizzo – abituarsi a una nuova vita e convivere con un nuovo virus e rispettare le regole anti contagio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *