MINE PRONTE AD ESPLODERE IN MAGGIORANZA, IL PROSSIMO BANCO DI PROVA PER GRECO SI CHIAMA PD

MINE PRONTE AD ESPLODERE IN MAGGIORANZA, IL PROSSIMO BANCO DI PROVA PER GRECO SI CHIAMA PD

Per il sindaco non sarà facile mettere insieme le tessere di un puzzle che inevitabilmente si è lesionato, dopo l’ultima crisi politica parzialmente rientrata. Le dimostranze di gran parte della maggioranza lasciano presagire una calma solo ì  apparente. Una mina, non cosi tanto nascosta sotto il terreno, pronta ad esplodere al primo passo sbagliato. L’incontro di maggioranza c’è stato, le promesse pure. Ma i consiglieri ora vogliono i fatti. Condivisione, rispetto e inclusione è quello che hanno sempre chiesto in quasi due anni d’amministrazione. Aspetti ribaditi da Vincenzo Casciana, capogruppo di Liberamente, che con la creazione del gruppo indipendente aveva già preso le distanze da un progetto politico che si sta sgretolando. Il prossimo banco di prova per il sindaco si chiama Partito Democratico. Una forza che ha contribuito all’elezione di Greco in campagna elettorale e che lo scorso giugno ha fatto dietrofront. Da tempo si parla di un ritorno tra le fila della maggioranza, ma questo fa storcere il naso a qualche consigliere. Una crisi nella crisi quella che potrebbe aprirsi nelle prossime ore: secondo rumors per qualche consigliere il matrimonio con i Dem non s’ha dà fare. Sembrerebbe che  secondo qualche anima politica il rientro Dem appaia come  strategia politica in vista delle prossime regionali. Per Liberamente e Una Buona Idea un ricongiungimento ci può essere, ma a determinate condizioni. Intanto il sindaco ha incontrato il neo segretario locale del Partito Democratico Guido Siracusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *