IMPENNATA DI CASI A GELA E IN PROVINCIA, SANTINO:”COLPA DELLE VARIANTI”. POSSIBILE HUB VACCINALE AL PALACOSSIGA

IMPENNATA DI CASI A GELA E IN PROVINCIA, SANTINO:”COLPA DELLE VARIANTI”. POSSIBILE HUB VACCINALE AL PALACOSSIGA

Una tregua apparente quella concessa dal coronavirus nelle scorse settimane per Gela. Da qualche giorno ormai il contagio ha ricominciato a galoppare e lo dimostrano i numeri: la città conta 27 nuovi pazienti in isolamento domiciliare in soli 2 giorni di monitoraggio, nelle giornate del 30 e del 31 marzo. 91 in totale i pazienti posti in quarantena nelle ultime 24 ore in tutta la provincia di Caltanissetta. Cresce anche la pressione sugli ospedali con nuovi accessi nelle degenze ordinarie e nelle terapia intensiva. Un trend che si rispecchia anche a livello regionale. 1282 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, 19 i decessi. Tra le conseguenze, secondo il direttore Marcella Sanitario dell’ASP di Caltanissetta la presenza delle varianti e il comportamento dei cittadini. L’Asp ha confermato l’operatività del contact tracing, fondamentale per rintracciare i contatti stretti dei positivi ed evitare il dilagare del contagio. A preoccupare sono le prossime giornate, quando l’Italia si colorerà di rosso fino  6 aprile. Le tante deroghe concesse dal dpcm potrebbero indurre a comportamenti pericolosi per l’andamento della pandemia.   non siamo ancora all’allarme – afferma il sindaco Lucio Greco – ma i 19 positivi di ieri non si registravano da parecchio tempo e non lasciano presagire nulla di buono. Dobbiamo fermarci prima che sia, di nuovo, troppo tardi.   che si evitino situazioni in cui non si sta con i propri congiunti. Il mio appello è a non ripetere gli errori di fine ottobre e di natale – conclude Greco. Appello condiviso anche dal direttore Santino. Tra gli obbiettivi per uscire al più presto dall’emergenza c’è l’accelerazione della campagna vaccinale: a Gela l’hub con molta probabilità nascerà al Palacossiga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *