BANDO ASP PER INDIVIDUARE COVID HOTEL, UN’OPPORTUNITÀ LA QUARANTENA IN SICUREZZA

BANDO ASP PER INDIVIDUARE COVID HOTEL, UN’OPPORTUNITÀ LA QUARANTENA IN SICUREZZA

Nasceranno anche in provincia di Caltanissetta i covid hotel. L’ASP di Caltanissetta ha accolto la richiesta lanciata nelle scorse settimane dal nursing, sindacato delle professioni infermieristiche. è arrivato il via libera al bando per recepire strutture alberghiere da destinare a persone positive che per un motivo o l’altro non possono scontare la quarantena nelle proprie abitazioni. L’obbiettivo è quello di contenere l’avanzata del virus e tutelare le famiglie dalle persone contagiate o a rischio. Si può immaginare quanto diventa difficile per una famiglia convivente condividere spazi con un congiunto positivo, con il costante rischio di essere infettati. Un’iniziativa che va in contro anche alle esigenze degli operatori sanitari, specie quelli in prima linea nei reparti covid che tornano in ansia a casa dai propri cari, con la paura di poterli contagiare. Le strutture dovranno avere una ricettività minima di 10 camere. Dovrà essere presente almeno una finestra e la stanza sarà destinata all’uso di una singola persona. Dovranno esserci ovviamente un bagno e tutti i servizi indispensabili per trascorrere il periodo di quarantena. L’avviso a firma del direttore generale Alessandro Caltagirone prevede che “la struttura dovrà garantire manutenzione e vigilanza per impedire l’accesso ai non autorizzati. Il prezzo massimo dovrà essere di 30 euro al giorno più iva. L’ASP garantirà la sanificazione della biancheria e delle stanze e la fornitura di pasti, detergenti, lenzuola e tutto il necessario per consentire il soggiorno in sicurezza. Alla vigilia di natale ancora una volta il pensiero del segretario provinciale nursing Giuseppe Provinzano va a tutti gli operatori sanitari che hanno disgraziatamente contratto il virus. Il dato aggiornato a settembre ha registrato 7000 decessi nel mondo, 188 in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *