RITARDI ARGO CASSIOPEA, DI CRISTINA,”VA RISPETTATO IL PROTOCOLLO E RISTABILITO LIVELLO OCCUPAZIONALE

RITARDI ARGO CASSIOPEA, DI CRISTINA,”VA RISPETTATO IL PROTOCOLLO E RISTABILITO LIVELLO OCCUPAZIONALE

COME PREVEDIBILE I RITARDI SULLA COSTRUZIONE DELLA BASE GAS ARGO CASSIOPEA CONFERMATI DAL PRESIDENTE DELLA BIORAFFINERIA DI GELA FRANCESCO FRANCHI, HANNO GENERATO INTERROGATIVI DA PARTE DELLA POLITICA LOCALE. A PRENDERE POSIZIONE PER PRIMO E’ STATO IL SEGRETARIO PROVINCIALE DEL PARTITO DEMOCRATICO PEPPE DI CRISTINA. I DUBBI SORGONO DALLE PAROLE DEL PRESIDENTE CHE IN UN’INTERVISTA HA PARLATI DI MOTIVI VARI. NON PIÙ DUNQUE RITARDI LEGATI SOLTANTO ALL’EMERGENZA CORONAVIRUS E IL CONSEGUENZIALE BLOCCO DI PARTE DELLE ATTIVITA’. DOPO AVER ATTESO PER MESI LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE, ADESSO LA CITTA’ VUOLE UNA RISPOSTA E NON BASTA DI CERTO CONFERMARE L’INVESTIMENTO.

DI CRISTINA E’ FORTE DEL RAPPORTO CHE LO LEGA AL REFERENTE NAZIONALE DEM, IL MINISTRO PER IL SUD PEPPE DI CRISTINA, PIU VOLTE GIUNTO IN CITTÀ NEGLI SCORSI MESI.LO STESSO MINISTRO CHE HA ISTITUITO LE ZONE ECONOMICHE SPECIALI, DI CUI GELA FA PARTE E CHE IERI HA ANNUNCIATO L’AMPLIAMENTO DI FONDI AGGIUNTIVI DESTINATI AL SUD DAL 2021 AL 2027.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.