REDDITO DI EMERGENZA: PROROGA CONFERMATA! ECCO CHI PUO’ RICHIEDERE DA 400 A 800 EURO

REDDITO DI EMERGENZA: PROROGA CONFERMATA! ECCO CHI PUO’ RICHIEDERE DA 400 A 800 EURO

E’ STATO PROROGATO IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DEL REDDITO DI EMERGENZA (REM), CHE COMPORTERÀ L’EROGAZIONE DEL TERZO ASSEGNO A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN STATO DI DISAGIO ECONOMICO CAUSA CORONAVIRUS. IL DECRETO AGOSTO RIPROPONE LA TERZA MENSILITÀ DEL REDDITO DI EMERGENZA LA CUI DOMANDA PUÒ ESSERE PRESENTATA FINO AL 15 OTTOBRE 2020 ATTRAVERSO LA PAGINA DI ACCESSO DAL SITO WEB DELL’INPS.

IL REM È STATO ISTITUITO CON IL DL RILANCIO DI MAGGIO 2020 A SUPPORTO DEI NUCLEI FAMILIARI IN CONDIZIONE DI NECESSITÀ ECONOMICA, IN CONSEGUENZA DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19. È UNA MISURA DI SOSTEGNO SOSTANZIALMENTE SIMILE AL REDDITO DI CITTADINANZA, LA CUI EROGAZIONE VIENE COMMISURATA AI PARAMETRI ISEE E ALLA COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE.

ORMAI È UFFICIALE. L’IPOTIZZATA PROROGA DEL REDDITO DI EMERGENZA (REM), CHE COMPORTERÀ L’EROGAZIONE DEL TERZO ASSEGNO A FAVORE DELLE FAMIGLIE IN STATO DI DISAGIO ECONOMICO CAUSA CORONAVIRUS, È UN DATO DI FATTO. IL DECRETO AGOSTO, HA CONFERMATO LA PROROGA DEL REDDITO DI EMERGENZA CON UNA QUOTA UNA TANTUM COMPRESA FRA I 400 E GLI 800 EURO, IN BASE AL REDDITO E ALLA COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE, DA RICHIEDERE ALL’INPS ENTRO IL 15 OTTOBRE 2020. ECCO CHI PUÒ RICHIEDERLO.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.